COSA

Una campagna di comunicazione non convenzionale con l’obiettivo di continuare, dopo la prima edizione, a fare della Festa dei Nonni un'occasione virtuosa di comunicazione per la marca, capitalizzando il payoff  "Il nonno più buono che c'è", umanizzando e arricchendo di emozionalità il brand.

COME

Custodi di memoria e fonte di immensa saggezza, da sempre i nonni sono un punto di riferimento. In occasione della loro festa, il 2 ottobre, per il secondo anno consecutivo, Nonno Nanni sceglie di celebrarli con un premio speciale.

La campagna “Grazie Nonni!” ha lanciato un contest, realizzato attraverso la piattaforma Userfarm,  per eleggere Il nonno più buono dell’anno! Un approccio storytelling che ha coinvolto i circa 25.000 filmaker italiani iscritti alla piattaforma di crowdsourcing.

Ai cineasti, amatoriali e non, è stato chiesto di partecipare al contest, realizzando un video che raccontasse la storia di un nonno o una nonna che, per piccoli o grandi meriti, potevano  essere appellati come i più buoni del mondo. Gli 11 contenuti più affascinanti ed emozionanti, selezionati anche in base all’unicità della storia raccontata, sono stati poi pubblicati, a partire dal 6 settembre, sui profili social di Nonno Nanni e sul sito web nella sezione dedicata allo Speciale festa dei nonni.

Ha avuto poi inizio, così, una seconda fase della campagna, durata per tutto il mese di settembre che ha coinvolto gli utenti che, collegandosi al sito Nonno Nanni, nella sezione dedicata al concorso, potevano votare il proprio video preferito e avere la possibilità di vincere una fornitura speciale Nonno Nanni, attraverso una meccanica instant win.

Il 2 ottobre, giorno della Festa dei Nonni, il nonno protagonista della storia che ha ottenuto il maggior numero di voti, accompagnato dal filmaker che l’ha raccontata, sono stati premiati nella sede storica di Nonno Nanni, a Giavera del Montello, con il riconoscimento “Il nonno più buono dell’anno!”.